Categorie
Giovanni Schiavone Il libro del pianto Literature

Se l’occhio fosse verticale

  Un anacronismo denudante: il tempo è plastica fusa in mezzo a piloni d’acciaio che sono l’architettura del cosmo, che sono lo scheletro del pesce. Che sono la clandestinità dei Primi, le fondamenta di un Impero millenario.   Che sono il vino che cresce ma mai appartenne alla vite.   Dovresti considerare perché sei assemblato […]

Categorie
Giovanni Schiavone Il libro del pianto Literature Racconti

Un reliquiario è la pelle tua

  Un reliquiario è la pelle tua di alabastro e cinabro, e crepature azzurre alludono a strade sotterranee di piume invisibili. Il tuo sistema neuronale si apre come un bouquet di broccoli, come una festa nella piazza. Io, invece, ho gli emisferi di ciniglia, scheggiati e stanchi, simili alla corteccia di un albero biliare.   […]

Categorie
Barcelona Giovanni Schiavone Il libro del pianto Kyoto Literature Lutto Madama Jovanskj Madre Mishima Yukio Racconti Romanzi Science Fiction Torino

Avrei ereditato in segreto

  L’autore ha continuato ad arricchire la propria opera con elementi nuovi successivamente alla stampa della presente raccolta, pertanto le note del curatore andranno considerate un fenomeno folcloristico al di fuori del seno del ventre tuo.   Per le volte che non sono venuto a cena, per le volte che non ho citofonato. Guardare la […]

Categorie
Giovanni Schiavone Il libro del pianto Literature Lutto Madre Racconti Romanzi Torino

Astana, Torino

  Capita che i palazzi liberty di Torino escano fuori dalla tela della percezione e divengano concreti. Capita che gli stucchi sulle facciate e i vasi dietro ai vetri s’accendano come fiori pirotecnici. Sembrano lunghe promesse adolescenziali, meritano dolori reiterati.   Dall’onirico ho contratto il virus delle illusioni, la certezza dell’eternità, la voce gloriosa e […]

Categorie
Giovanni Schiavone Il libro del pianto Lutto Madre Poetry Torino

I nomi del santo

Perché amavamo sederci a mensepiù sacre di questa Terra,difettavamo l’articolazione dei nomi del santo. Tu dischiudevi la forma del dolorecome fosse incavo nel tronco.Io mescolavo al midollo del tuo craniola mia dentatura sonora. Seguivo la moda adultera: esistevo.Una nazione in preghiera era il mantoche mi riparava dalle ansie dei preti,dei capi, di quelli che rinchiudono […]

Categorie
Futurismo Giovanni Schiavone Il libro del pianto Literature Manifesti Racconti Romanzi Torino Vladimir Majakovskij

La Vertigine

  Saccheggio le mie riserve d’assoluto come dopo il delirio e m’affaccio a una grande finestra nirvanica.   La civiltà alchemica che osservo da questa mansarda sospesa si tramuta d’improvviso in un paradiso notturno di sonnambuli.   C’è un capire che è difficile da spiegare. C’è un impero dell’illusione che è inesauribile come la sete […]

Categorie
Giovanni Schiavone Il libro del pianto Lutto Madre Poetry Torino

La tavola della sera

    A lato della tavola lunga della sera tu ascoltavi in piedi le mie declinanti ombre farsi parole e rancori come boccali di macedonie rafferme.   Non era più il tempo in cui bevevo la pioggia ma vini frizzanti, insapori, e pietanze banali. Una lotta fra le più lacere caserme dei miei eserciti interni: […]

Categorie
Giovanni Schiavone Il libro del pianto Poetry

Che cosa avvera

  Quanta disperazione e quanta forza – Quanta dimenticanza – che cosa avvera Sono sempre stato meraviglia autentica – s’inchinano gli angeli Quanto solenni i doni miei Io che respiro le scaglie del Nulla e lancio indenni sguardi fra le fessure delle vie – quanti pulviscoli so numerare nelle larghe anestesie delle nazioni – quanti […]

Categorie
Giovanni Schiavone Il libro del pianto Lutto Madre Poetry

Tu sai il giorno che fu scelto

      Dimmi delle vongole, che vivono quattrocento anni. E dei polpi, che abbracciano gli squali. Raccontami i coralli, che sono millenari.   Parlami della Balena, che è bianca e blu, lunga costellazione. Tu sai il pianto di Medusa, il volo di Perseo. Tu sai il giorno che fu scelto   per fare luminosi […]